"La follia è saltare sul tappeto della ragione"

martedì 4 gennaio 2011

io

non voglio guarire dalla mia malattia

voglio morirci di nostalgia

voglio un buio che non si spenga

e una luce che non si accenda

Vale un fiammifero questa mia vita

ed un fiammifero vale una vita

sono accesa e brucio in fretta

la mia fiamma presto sarà carbone

residuo ultimo della mia passione

Non gettate dell'acqua

Non salvatemi

Ciò che vi chiedo è questo

Dimenticatemi

2 commenti:

Bad Hands ha detto...

la nostalgia è un meraviglioso stato dell'essere, una deliziosa malattia... perché doverne guarire?

G ha detto...

senza quello strato di malinconia che mi posto sempre dietro perderei consapevolezza..probabilmente è il mio modo di percepire il tempo che passa.